Maschera peeling glicolico Caudalie

Maschera peeling glicolico Caudalie: top o flop??

Se mi seguite su snapchat, probabilmente avrete visto il mio spacchettamento in diretta dei prodotti che ho ricevuto da Caudalie. Tra tutti quello che desideravo provare di più era la maschera peeling glicolico, che precedentemente si chiamava peeling enzimatico, perché ne ho sentito parlare benissimo sul web. Dopo averla provata per un po’, eccomi qui per dirvi la mia. Sarà un top o un flop?  maschera peeling glicolico

Con la maschera peeling glicolico Caudalie è stato amore a prima vista alla prima applicazione. La maschera ha un profumo molto delicato e fresco e una consistenza densa. È stata formulata per dare luminosità agli incarnati spenti e posso dirvi che sin da subito si nota l’azione calmante e rigenerante.

Come si usa?

Si stende su tutto il viso, evitando la zona del contorno occhi e si tiene in posa 10 minuti.

Perché mi piace??

Perché lascia la mia pelle morbida e setosa, attenuando i piccoli rossori dei brufoletti (ho diversi brufoli e macchie soprattutto sulle guance) e molto più pulita. Ovviamente non fa miracoli, ma sin dalla prima applicazione si può notare una differenza.  È una maschera e un peeling allo stesso tempo, ma non esfolia la pelle tramite un peeling meccanico, come i classici scrub che contengono microgranuli. Per questo motivo, non irrita i brufoletti attivi, ma anzi li calma. Io mi sento davvero di consigliarvela, in quanto ha un’azione molto delicata e allo stesso tempo efficace.

Voi l’avete provata? Se sì, vi è piaciuta? Come vi siete trovate? Avete altre maschere o scrub da consigliarmi per la cura della pelle?

Vanessa

♡♡♡

Youtuber e blogger per passione, shopping dipendente per professione. ✨

1 Comment

  1. jana
    01 ottobre 2016 / 16:02

    vanessa se bravissima ti adoroooooo mi puoi salutare nel tuo prossimo video su youtube graziee un bacioneee oneeee oneee

Rispondi